PROGETTI

Il progetto ROG (Real Organ Generation) ha portato allo sviluppo di una piattaforma innovativa in grado di acquisire immagini 2D e di convertirle in geometrie 3D tramite tecnologie all’avanguardia nel campo della stampa 3D. I mockup così generati, pronti a essere oggetto di visualizzazione in ambiente VR, permettono un approccio di formazione medica senza precedenti, nonché una simulazione delle reali condizioni dei pazienti su cui effettuare simulazioni pre-operatorie in ambiente sanitario.

SCOPRI

Il progetto MED3D porta avanti le fasi di prototipazione rapida di mockup3D e di sviluppo di una piattaforma di simulazione per interventi chirurgici e di interfaccia con utenti, aziende e istituti coinvolti.
L’obiettivo è di rafforzare la fiducia del settore sanitario nelle nuove tecnologie, per accelerare la ricerca, lo sviluppo e l’adozione di queste tecnologie al fine di fornire una maggiore e migliore assistenza ai pazienti in stato di bisogno.

SCOPRI

Sin dalla sua nascita, MTM srl sviluppa sistemi di design personalizzato per la generazione di modelli cellulari e murini per la ricerca biomedica, in particolar modo per la SLA e la SMA (Atrofia Muscolare Spinale).
Il progetto CASA SLA , inserendosi nelle attività dell’Azienda sulla ricerca per la sclerosi laterale amiotrofica, opera in un’ottica non di “cura” della malattia, ma di supporto ad una problematica psico-sociale che coinvolge il nucleo familiare del paziente.

SCOPRI

Nato dalla visione futuristica delle aziende partner Techinnova, Nutritech, MTM, Ric3D e Biotica, il progetto Circularponic ha portato allo sviluppo di un impianto acquaponico in grado di produrre output commercializzabili a partire dal riutilizzo e dalla conversione di sottoprodotti industriali. Le attività sviluppate in questo laboratorio utilizzano in chiave innovativa gli strumenti forniti da tecnologie IoT (Internet of Things) e Cyber Security, grazie a cui è possibile realizzare un sistema non solo di tracciamento dei prodotti, ma anche di monitoraggio dei paramtri di allevamento e dell’acqua.

SCOPRI

Nell’ambito del settore turistico, il progetto Never Stop sviluppa un’app tesa a favorire visite guidate ai turisti all’interno delle città d’arte, in un primo momento lombarde e in seguito anche di altre regioni ed estere.
Realizzata in diverse lingue, l’app mira a guidare il turista lungo un percorso da percorrere a piedi: a questo punto sarà sufficiente inquadrare col proprio smartphone l’edificio o il monumento artistico incontrato per entrare in una sezione di realtà aumentata (AR), in cui si avrà accesso a contenuti video e multimediali 3D.


Il progetto NeverStop è stato finanziato da: Bando SI4.0: Sviluppo di soluzioni innovative I4.0.

SCOPRI